Certificazioni per i mercati esteri

Descrizione

Gli operatori della Grande Distribuzione Organizzata sono coinvolti nei processi di gestione della sicurezza degli alimenti poiché direttamente responsabili in caso di incidenti e, a tal fine, impongono a tutti i loro fornitori di prodotti alimentari di certificarsi in base a standard specifici che garantiscano la loro conformità a requisiti legislativi, di qualità e di sicurezza.

Le certificazioni BRC ed IFS rappresentano oggi uno degli strumenti più diffusi per la qualifica dei fornitori di prodotti alimentari a marchio della Grande Distribuzione Organizzata. Attraverso questi schemi, è possibile monitorare e verificare le metodiche di lavorazione ed il rispetto di requisiti igienici lungo l’intera filiera, garantendo la sicurezza degli alimenti ed una pronta gestione del rischio, laddove si dovesse verificare un problema. Non solo i Fornitori ma anche i Produttori di materie prime e i Trasportatori sono coinvolti oggi in questa sfida.

L’azienda che vuole affacciarsi sul mercato internazionale non può prescindere dall’adozione di questi standard.

Servizi

Conseguimento certificazione BRC/IFS

Descrizione

Erogare consulenza alle aziende aderenti al Distretto Produttivo della Pesca per il conseguimento della certificazione dei processi produttivi nel rispetto degli standard BRC/IFS.

In tal modo le aziende qualificheranno i propri servizi, dimostrando di possedere un Sistema di Gestione in grado di coniugare requisiti organizzativi per la gestione della qualità, requisiti igienico-sanitari, requisiti sulle strutture, gli ambienti produttivi e le norme comportamentali del personale. Il risultato finale sarà quello di poter fornire un prodotto sicuro, conforme alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.

Vantaggi

I benefici per le aziende che decidono di certificarsi:

  • Un miglior accesso ai mercati della grande distribuzione nella maggior parte dei Paesi europei;
  • Un sistema di gestione in grado di controllare il rispetto dei requisiti di qualità, sicurezza e conformità legale dei prodotti;
  • La semplificazione del controllo dei processi interni e la minimizzazione dei rischi;
  • La trasparenza lungo l’intera filiera produttiva alimentare;
  • L’instaurazione di relazioni più solide con i propri clienti e fornitori;
  • L’aumento della fiducia da parte dei consumatori.

Dal punto di vista operativo, il gruppo di lavoro redigerà con vari livelli di intervento, in stretta sinergia con il Gruppo Qualità e Sicurezza Alimentare delle aziende aderenti, il documento fondamentale del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare teso ad ottenerne la certificazione.

 

Richiedi il Servizio