Il progresso continua sugli accordi di partenariato

La dotazione finanziaria prevista per l’Italia dal FEAMP ammonta a un totale di ben 537 miliardii di euro nel quadriennio 2014 - 2020

La Commissione europea ha raggiunto il giro di boa nella sua adozione, per ogni Stato membro, di un "accordo di partenariato". 

Tali accordi di partenariato tra la Commissione europea e i singoli Stati membri stabiliscono le modalità di utilizzo dei finanziamenti strutturali europei e fondi di investimento (ESIF) tra il 2014 e il 2020. Si delineano gli obiettivi strategici di ciascun paese e le priorità di investimento, collegandoli a gli obiettivi generali della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. 

Il Fondo europeo per gli affari marittimi e per la pesca (FEAMP o EMFF in inglese) è uno dei cinque fondi che insieme contribuiranno a contrastare la disoccupazione e favorire la competitività e la crescita economica attraverso il sostegno all'innovazione, la formazione e l'istruzione in città, paesi e aree rurali. Essi potranno anche promuovere l'imprenditorialità, combattere l'esclusione sociale e contribuire a sviluppare un'economia cordiale ed efficiente delle risorse dell'ambiente. 

Gli altri fondi sono:

  • Il Fondo europeo di sviluppo regionale 
  • Il Fondo sociale europeo 
  • Il Fondo di coesione 
  • Il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale.

 

Come funziona il FEAMP 

Il fondo viene utilizzato per cofinanziare progetti insieme alle risorse nazionali. 

  • A ciascun paese viene assegnata una quota della dotazione complessiva del Fondo in base alle dimensioni del suo settore ittico. •
  • Ogni paese deve quindi predisporre un programma operativo, specificando le modalità di utilizzo delle risorse assegnate. •
  • In seguito all'approvazione del programma da parte della Commissione, spetta alle autorità nazionali selezionare i progetti da finanziare. •
  • Le autorità nazionali e la Commissione sono congiuntamente responsabili dell’attuazione del programma.

In base alla dimensione del settore ittico, la dotazione finanziaria prevista per l’Italia dal FEAMP ammonta a un totale di più di 74 milioni per il 2015. Ma nel complesso il Paese usufruirà di ben 537 miliardii di euro nel quadriennio 2014 - 2020. 

Per ulteriori informazioni riguardo la “Dotazione finanziaria per Stato Membro” leggi l’allegato.

Download

0 Commenti

Per favore accedi o registrati per inviare commenti.